Gestire un sinistro auto

    • Cosa fare sul luogo dell’ incidente

      Compila il Modello Blu, detto anche CAI – Constatazione Amichevole di Incidente, in ogni sua parte, specificando:

      • il luogo, la data e l’ora dell’incidente;
      • i numeri di targa dei veicoli coinvolti;
      • i nomi degli assicurati;
      • le denominazioni delle compagnie di assicurazione dei soggetti coinvolti;
      • le circostanze e le modalità dell’incidente;
      •  i danni riportati dai veicoli;
      • la presenza di eventuali feriti;
      • le generalità di eventuali testimoni;
      • il nome del conducente;
      • il numero di patente e la validità;
      • l'intervento delle Autorità;
      • la dinamica dell’occorso utilizzando l’apposito spazio grafico

      Dopo la compilazione del modulo in tutte le sue parti, raccogli la firma degli altri conducenti coinvolti nel sinistro, in questo modo  il risarcimento sarà più veloce.
      Tieni due copie per te e consegna le rimanenti agli altri soggetti coinvolti.
      Non apportare modifiche successive a quanto riportato nei moduli perché non verrebbero trascritte sulle altre copie e non sarebbero considerate valide
      Se non disponi di un Modello Blu, riporta su un qualsiasi altro supporto più dati possibili tra quelli sopra elencati; più informazioni saranno disponibili  più rapida sarà la gestione della tua pratica di risarcimento.
      Se ti è possibile, scatta qualche foto delle vetture coinvolte, prima che vengano spostate, e del luogo dell’incidente; questo servirà a ricostruire più agevolmente la dinamica dell’incidente.

      In caso di disaccordo sulla dinamica dei fatti, richiedi  l’intervento di un pubblico ufficiale. Se non si dovesse giungere ad un accordo, compila e sottoscrivi comunque il Modello Blu e raccogli ogni ulteriore elemento di prova utile a ricostruire le modalità di accadimento del sinistro (es: dichiarazioni e recapiti di eventuali testimoni) al fine di semplificare e velocizzare la gestione del sinistro.

      Se hai sottoscritto la garanzia Assistenza, per ottenere assistenza per il tuo veicolo chiama la Centrale Operativa di Blue Assistance, componendo i numeri 800.055.177 dall’Italia e +39.011.7417266 dall’Estero; la Centrale Operativa è a disposizione 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno per raccogliere le richieste.

    • Come denunciare il sinistro in caso di incidente

      Entro tre giorni dall'incidente, devi sempre denunciare l'accaduto a Bipiemme Assicurazioni.

      Ti ricordiamo che la denuncia va presentata anche nel caso in cui tu ritenga di avere torto, non intenda chiedere un risarcimento dei danni (anche parziale) o non abbia subito alcun danno.

      Puoi denunciare il sinistro telefonando alla Centrale Operativa al Numero Verde 800.055.177 dall’Italia o il numero +39.011.7417.266 dall’Estero e inviando il modulo CAI debitamente compilato (anche a firma singola del solo denunciante).

      Il servizio di call center è attivo nei seguenti orari: LUN – VEN dalle ore 8,00 alle ore 18,00. Segui tutte le istruzioni fornite dall’operatore e ricordati di fare pervenire al più presto tutta la documentazione che ti verrà richiesta all’indirizzo:

      Bipiemme Assicurazioni S.p.A. 

      c/o BLUE ASSISTANCE

      Via Santa Maria 11

      10122 - TORINO 

    • Quando si applica la procedura di risarcimento diretto

      Il risarcimento diretto è la procedura di risarcimento del danno che si applica ai sinistri verificatisi a partire dal 1° febbraio 2007 e che prevede l’obbligo per l’assicurato-danneggiato, che ritenga di avere ragione anche solo parzialmente, di rivolgersi alla propria Compagnia di assicurazione per la liquidazione dei danni subiti.

      Il risarcimento diretto si applica in caso di:

      • collisione (urto) tra due veicoli a motore identificati ed assicurati per la R.C. Auto (anche ciclomotori muniti della targa ai sensi del D.P.R. 6 marzo 2006 n. 153);
      • sinistri avvenuti in Italia, Repubblica di San Marino, Città del Vaticano;
      • veicoli a motore coinvolti immatricolati in Italia o Repubblica di San Marino o Città del Vaticano;
      • lesioni  di lieve entità subite dal conducente, fino al 9% di invalidità.

      Tutte le condizioni di cui sopra devono essere simultaneamente presenti.

      La procedura per il Risarcimento Diretto non si applica in caso di:

      • veicoli immatricolati all’estero o assicurati con una Compagnia avente sede all’estero non autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia;
      • veicoli non a motore, ciclomotori (non dotati di targa ai sensi del DPR 6/03/06, n. 153);
      • macchine agricole (come definite dall’art. 57 del Codice della Strada);
      • tram o mezzi circolanti su rotaia;
      • Assenza di collisione tra i veicoli;
      • Veicoli coinvolti nel sinistro in numero superiore a due;
      • Lesioni gravi subite dal conducente oltre il 9%.

      N.B. La procedura del risarcimento diretto si può applicare anche se nell’incidente sono stati coinvolti dei passeggeri. Per i danni (anche lesioni di grave entità) subiti dai trasportati la richiesta di risarcimento andrà sempre presentata all’assicuratore del veicolo sul quale erano a bordo, che risponderà entro il massimale minimo di legge (€ 775.000,00) ai sensi dell’art. 141 del Codice delle Assicurazioni. Per danni più gravi, la somma ulteriore dovrà essere richiesta direttamente al responsabile civile ed alla sua assicurazione.

      Il modulo per la richiesta di risarcimento diretto è disponibile qui.

    • Quando si applica la procedura di risarcimento ordinario

      La procedura ordinaria di risarcimento si applica ogni qual volta non trovi applicazione la procedura del risarcimento diretto, ovvero per:

      • sinistri non verificatisi in Italia, Repubblica di San Marino, Città del Vaticano;
      • sinistri con assenza di collisione tra due veicoli;
      • sinistri con collisione tra più di due veicoli;
      • sinistri che coinvolgono ciclomotori che non siano muniti di targa ai sensi del D.P.R. 6 marzo 2006 n. 153, ovvero con sei caratteri alfanumerici;
      • sinistri che coinvolgono veicoli immatricolati all’estero;
      • sinistri con veicoli non assicurati;
      • sinistri con lesioni alla persona del conducente superiori al 9% di Invalidità Permanente;
      • collisione tra 2 soli veicoli ma con coinvolgimento di altri veicoli responsabili;
      • macchine agricole (come definite dall’art. 57 del Codice della Strada), tram o mezzi circolanti su rotaia.

      In questi casi, la richiesta di risarcimento del danno dovrà essere rivolta alla Compagnia di Assicurazione del responsabile civile compilando e inviando questo modulo.

      Dalla ricezione della richiesta di risarcimento decorrono i seguenti termini per la formulazione da parte della Compagnia di Assicurazione del responsabile civile di una congrua offerta di risarcimento o della comunicazione dei motivi specifici per i quali non ritiene di fare un’offerta:

      • 30 giorni dalla ricezione della richiesta in caso di danni a cose e in presenza di una denuncia di sinistro sottoscritta da entrambi i conducenti coinvolti;
      • 60 giorni dalla ricezione della richiesta in caso di danni a cose e in presenza di una denuncia di sinistro sottoscritta dal solo danneggiato;
      • 90 giorni dalla ricezione della richiesta in caso di danni alla persona.

      Tale termine viene interrotto nel caso in cui il danneggiato rifiuti gli accertamenti strettamente necessari alla valutazione del danno alla persona.In caso di richiesta incompleta degli elementi prescritti dalla legge, l’invito da parte dell’Impresa di assicurazione a regolarizzare la richiesta interrompe i termini di cui sopra sino al ricevimento delle integrazioni richieste. Se il danneggiato dichiara di accettare la somma offertagli, la Compagnia di Assicurazione provvede al pagamento del danno entro 15 giorni dalla ricezione della comunicazione. Il pagamento viene effettuato entro lo stesso termine anche se il danneggiato non accetta l’offerta formulata dall’Impresa di assicurazione. Decorsi 30 giorni della comunicazione senza che il danneggiato abbia fatto pervenire alcuna risposta, l’Impresa di assicurazione corrisponde al danneggiato la somma offerta con le stesse modalità e tempi di cui al paragrafo precedente. Decorsi i termini per la formulazione dell’offerta senza che il danneggiato sia stato soddisfatto nelle sue pretese, il danneggiato medesimo ha titolo per esperire l’azione diretta nei confronti della Compagnia di Assicurazione del responsabile civile

    • Come denunciare il sinistro in caso di furto e/o altri danni diretti al veicolo

      Puoi denunciare il sinistro  telefonando alla Centrale Operativa al Numero Verde 800.055.177 dall’Italia o il numero +39.011.7417.266 dall’Estero. Il servizio è attivo nei seguenti orari: LUN – VEN dalle ore 8,00 alle ore 18,00 .

      Segui tutte le istruzioni fornite dall’operatore e ricordati di fare pervenire al più presto tutta la documentazione che ti verrà richiesta. Il ricevimento di tutti i documenti segnalati è di fondamentale importanza per procedere alla gestione della tua pratica (clicca qui per verificare quale documentazione ti verrà richiesta in base al tipo di sinistro denunciato).

      In alternativa la denuncia può essere effettuata inoltrando con raccomandata A/R il modulo di denuncia sinistro  debitamente compilato ed eventuali documenti aggiuntivi indicati nel modulo stesso all’indirizzo seguente:

      Bipiemme Assicurazioni S.p.A.
      c/o BLUE ASSISTANCE
      C.so Svizzera, 185
      10149 - TORINO

      Ricordati che se fai la denuncia telefonica dovrai comunque inviare al più presto il modulo di denuncia sinistro con raccomandata A/R all’indirizzo sopra indicato.

    • Come richiedere assistenza per il tuo veicolo

      Se hai sottoscritto la garanzia Assistenza, per ottenere assistenza per il tuo veicolo chiama la Centrale Operativa di Blue Assistance, componendo i numeri 800.055.177 dall’Italia e +39.011.7417266 dall’Estero; la Centrale Operativa è a disposizione 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno per raccogliere le richieste.

    • Come riparare i danni al tuo veicolo

      Se il tuo veicolo ha subito dei danni a seguito di un incidente per la riparazione puoi rivolgerti a una delle carrozzerie convenzionate che Bipiemme Assicurazioni ti mette a disposizione su tutto il territorio nazionale. Cerca la carrozzeria convenzionata più vicina a te.

      In caso di rottura dei cristalli della tua auto, puoi rivolgerti ai centri convenzionati Doctorglass Motorglass in Italia per la riparazione o la sostituzione, anche a domicilio. Verifica come contattare il centro convenzionato più vicino a te cliccando qui (link a pagina con centri convenzionati).

    • Come avere informazioni sullo stato del tuo sinistro

      Per avere informazioni sullo stato del tuo sinistro puoi contattare la Centrale Operativa al Numero Verde 800.055.177 (dall’Italia) o al n° +39.011.7417266 (dall’estero). Il servizio è attivo nei seguenti orari: LUN – VEN dalle ore 8,00 alle ore 18,00 .

    • Cosa fare in caso di incidente in Italia con un veicolo di targa straniera

      In caso di incidente avvenuto in Italia con un veicolo straniero assicurato all’estero, occorre inviare la richiesta di risarcimento all'UCI - Ufficio Centrale Italiano che, successivamente, comunicherà il nominativo della società incaricata di liquidare il danno.
      Per procedere con la richiesta di risarcimento dei danni subiti, puoi inviare la richiesta mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento a:

      U.C.I. - Corso Sempione n. 39 - 20145 Milano
      ( tel. 02.34968.1 - fax 02.34968.230)

      Per ogni ulteriore informazione, consulta il sito Internet www.ucimi.it.

    • Cosa fare in caso di incidente all’estero

      Per richiedere il risarcimento dei danni subiti puoi rivolgerti al rappresentante nominato in Italia dalla Compagnia assicuratrice estera del responsabile del sinistro. Per conoscerne il nome, puoi rivolgerti al Centro di Informazione Italiano.

      Consulta la sezione dedicata sul sito del Centro di Informazione Italiano per scaricare gli appositi modelli di richiesta da inviare preferibilmente a mezzo fax e/o mail a:

      Consap Spa - Centro di Informazione Italiano
      Fax: +39.06.8579.6270
      E-mail: richieste.centro@consap.it

      Per ogni ulteriore informazione, consulta il sito della Consap.

    • Cosa fare in caso di sinistro con veicolo non assicurato o non identificato

      In caso di Sinistro avvenuto con Veicolo non assicurato o non identificato, la richiesta dovrà
      essere rivolta all’impresa designata dal Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada istituito presso:

      CONSAP S.p.A. - Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici
      Servizio Fondo Garanzia per le Vittime della Strada
      Telefono +39.06.85961

       Per ogni ulteriore informazione, consulta il sito della Consap.

    • Cosa fare in caso di ricezione di una richiesta danni

      In caso di inaspettata ricezione di una richiesta danni o di un qualunque altro documento inerente un sinistro puoi contattare la Centrale Operativa al Numero Verde 800.055.177 (dall’Italia) o al n° +39.011.7417266 (dall’estero) per richiedere chiarimenti. Il servizio è attivo nei seguenti orari: LUN – VEN dalle ore 8,00 alle ore 18,00.

    • Come evitare l’applicazione del “malus” a seguito di un sinistro

      Se sei stato coinvolto in un sinistro puoi evitare l’applicazione del malus e la conseguente maggiorazione di premio rimborsando la Compagnia che ha liquidato il sinistro.La procedura da seguire è la seguente:

      • In caso di risarcimento diretto, puoi evitare l’applicazione del “malus” rimborsando a Bipiemme Assicurazioni, alla data di scadenza del contratto, gli importi liquidati per tutti o per parte dei sinistri avvenuti nel periodo di osservazione precedente alla scadenza stessa. Puoi procedere al rimborso anche in caso di mancato rinnovo del contratto, entro sei mesi dalla scadenza contrattuale. Per conoscere l'importo dei sinistri pagati dei quali si è stati responsabili e rimborsare il relativo importo ci si può rivolgere direttamente alla Stanza di compensazione c/o CONSAP (per maggiori informazioni consulta il sito Consap).
      • Nel caso in cui il sinistro è stato gestito dall'assicuratore del responsabile civile, le informazioni sull'importo pagato devono essere richieste (e fornite) direttamente da tale impresa.
    • Come attivare il servizio di TUTELA LEGALE

      Se hai sottoscritto la garanzia Tutela Legale, in caso di sinistro, devi fornire tempestiva comunicazione, ad ARAG SE componendo i seguenti numeri di telefono: 800.189.542 dall’Italia e +39.045.8290455 dall’Estero.

      Unitamente alla denuncia dovrai fornire ad ARAG tutti gli atti ed i documenti connessi al sinistro (es: atti giudiziari e ogni altra comunicazione ricevuta) ed una precisa descrizione del fatto.

      I riferimenti a cui inoltrare la documentazione sono i seguenti:

      • ARAG SE - Rappresentanza Generale e Direzione per l’Italia con sede e Direzione Generale in Viale del Commercio n. 59 - 37135 Verona (VR)
      • telefono centralino: 045.8290411
      • fax per invio nuove denunce di Sinistro: 045.8290557
      • mail per invio nuove denunce di Sinistro: denunce@ARAG.it

Tech & SEO with Greenbox by Webranking